Apri il menu principale
Terza Divisione 1927-1928
Competizione Terza Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Direttori Regionali, Direttorio Divisioni Inferiori Nord e Direttorio Divisioni Inferiori Sud
Luogo Italia Italia
Formula Gironi all'italiana
Risultati
Promozioni Secondo il "Regolamento Campionati" stabilito dal D.D.S..
Retrocessioni nessuna
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1926-1927 1928-1929 Right arrow.svg

La Terza Divisione 1927-1928 fu il IV ed ultimo livello del XXVIII Campionato italiano di calcio.
Il campionato di Terza Divisione era il massimo livello regionale dell'epoca ed era gestito dai Direttori Regionali.
Le finali per la promozione in Seconda Divisione erano gestite dal Direttorio Divisioni Inferiori Nord, per le sole squadre del Centro-Nord.

Abbiamo aggiunto la Quarta Divisione perché, per un errore di interpretazione dell'Annuario Italiano del Giuoco del Calcio dove è stata aggiunta dopo la Terza Divisione, sono stati messi in Terza gli "Aspiranti alla Terza Divisione" ovvero le squadre di Quarta Divisione che nella stagione successiva sarebbero state TUTTE ammesse in Terza (se avessero pagato le tasse di affiliazione nettamente più care della stagione precedente).

Si fa presente che la Carta di Viareggio nel 1926 aveva stabilito che la Quarta Divisione doveva essere soppressa inserendo d'ufficio tutte le iscritte nella categoria superiore. Questo non fu possibile per la Lombardia e l'Emilia a cui furono concesse 2 stagioni per poter "smaltire" progressivamente le società di Quarta Divisione che dovevano adeguarsi alla categoria con un campo sportivo consono (campacci su cui non voleva giuocare nessuno) ma soprattutto non potevano essere ammesse alla categoria superiore senza avere una anzianità inferiore a due anni effettivi.

Indice

PiemonteModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1926-1927
U.S. Arona Arona (NO)
U.S. Borgosesia Borgosesia (VC)
G.C. Cossato Cossato (VC)
S.C. Filatura di Tollegno Tollegno (VC)
Gattinara F.C. Gattinara (VC)
C.S. Juventus Gozzano (NO)
S.C. Pro Candelo Candelo (VC)
U.S. Serravallese Serravalle Sesia (VC)
U.S. Trecatese Trecate (NO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Filatura 25 17 10 5 2 53 19 +34
2. Borgosesia 23 17 9 5 3 32 16 +16
3.   Pro Candelo 21 16 10 1 5 31 24 +7
4.   Arona 19 16 8 3 5 30 17 +13
5.   Trecatese 18 16 7 4 5 32 22 +10
6.   Gattinara 16 16 6 5 5 38 32 +6
7.   Cossato 14 16 5 4 7 20 48 -28
8.   Juve Gozzano 5 16 2 1 13 21 51 -30
9.   Serravallese 4 16 1 2 13 16 44 -28

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

QualificazioneModifica

Risultati Luogo e data
Filatura 2 - 0 Borgosesia Gattinara, 1 aprile 1928

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1926-1927
Carignano F.C. Carignano (TO)
S.C. Giovane Piemonte Torino
G.S. Mazzonis Torre Pellice (TO)
S.C. Michelin Torino
G.S. SPA (Soc. Piemontese Automobili) Torino
U.S. Trinese Trino (VC)
U.S. Val Pellice Torre Pellice (TO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Trinese 23 12 . . . .. .. .
2.   Mazzonis 17 12 . . . .. .. .
3.   Michelin 16 12 . . . .. .. .
4.   SPA 9 12 . . . .. .. .
4.   Val Pellice 9 12 . . . .. .. .
6.   Carignano 8 12 . . . .. .. .
7.   Giovane Piemonte 2 12 . . . .. .. .

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1926-1927
U.S. Braidese Bra (CN)
S.S. Carlo Costamagna Mondovì (CN)
Dop. Ceramisti Mondovì (CN)
G.S. Lancia Torino
Saluzzo F.C. Saluzzo (CN)
U.S. Saviglianese Savigliano (CN)
Dop. Az.le S.I.P. (D.A.S.) Torino

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Saviglianese 21 12 . . . .. .. .
  2. Braidese 20 12 . . . .. .. .
3.   S.I.P. 10 12 . . . .. .. .
3.   Carlo Costamagna 10 12 . . . .. .. .
5.   Lancia 9 12 . . . .. .. .
6.   Ceramisti 8 12 -. . . .. .. .
7. Saluzzo 6 12 . . . .. .. .

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Verdetti finaliModifica

LombardiaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Bressana Moto F.C. Bressana Bottarone (PV)
G.S. Edmondo De Amicis Milano-Turro Ex campo Ausonia Pro Gorla
G.S. Emilio Tonoli Milano-Bovisa Campo di via Candiani
S.C. Pro Broni Broni (PV)
G.S. Richard-S.Cristoforo[1] Milano Campo Richard-San Cristoforo
S.G. Stradellina Stradella (PV)
S.S. Vittoria Pavia

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Vittoria 18 12 . . . .. .. +
2. Bressana 15 12 . . . .. .. +
3.   Pro Broni 12 12 . . . .. .. +
4.   Emilio Tonoli 11 12 . . . .. .. +
5.   Richard-S.Cristoforo 10 12 . . . .. .. -
6.   Edmondo De Amicis 9 12 . . . .. .. -
6. Stradellina 9 12 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.C. Aurora Golasecca (MI)
G.S. Bernocchi Legnano (MI)
U.S. Castronno Castronno (VA)[2]
Corbetta F.C. Corbetta (MI)
U.S. Magentina Magenta (MI)
U.S. Rhodense Rho (MI)
S.S. Sommese Somma Lombardo (VA)[2]

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Aurora Golasecca 19 12 . . . .. .. +
2.   Magentina 14 12 . . . .. .. +
3.   Bernocchi 12 12 . . . .. .. +
3. Rhodense 12 12 . . . .. .. -
3.   Sommese 12 12 . . . .. .. -
6.   Castronno 9 12 . . . .. .. -
7.   Corbetta 6 12 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Caratese Carate Brianza (MI) Stadio del Littorio
S.C. Lario Como-Monte Olimpino (CO)
Pro Victoria F.C. Monza (MI)
Rovellasca F.C. Rovellasca (CO)
A.S. Seveso Seveso S.Pietro Martire (MI)
C.S. Savoia Cernobbio (CO)
Vis Nova S.C. Giussano (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Savoia 17 12 . . . .. .. +
2.   Caratese 15 12 . . . .. .. +
2.   Lario 15 12 . . . .. .. +
4. Vis Nova 14 12 . . . .. .. -
5.   Rovellasca 8 12 . . . .. .. -
6. Pro Victoria (-1)[3] 7 12 . . . .. .. -
7.   Seveso 6 12 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Alleanza F.C. Milano
Alzano F.C. Alzano Maggiore[4] (BG)
S.C. Desio Desio (MI)
Dop. Ferroviario[5] Milano (MI)
Minerva F.C. Milano
Dop. Snia Viscosa Cesano Maderno (MI)
S.S. Tritium Trezzo sull'Adda (MI)
U.S. Vimercatese Vimercate (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Minerva 26 14 . . . .. .. +
2.   Alleanza 19 14 . . . .. .. +
3.   Snia Viscosa 17 14 . . . .. .. +
4.   Desio 16 14 . . . .. .. -
5.   Alzano (-3)[6] 12 14 . . . .. .. -
6. Vimercatese 7 14 . . . .. .. -
7.   Ferroviario 6 14 . . . .. .. -
7. Tritium 6 14 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.
Alzano penalizzato di 3 punti per forfait definitivo.

Girone EModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Chiari F.C. Chiari (BS) -
G.S. S.A. Franchi Gregorini Lovere (BG) -
G.S. "Mario Sorlini" Brescia -
U.S. Orceana Orzinuovi (BS) -
U.S. Pontogliese Pontoglio (BS) -
G.S.F. Pro Palazzolo Palazzolo sull'Oglio (BS) -

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Pro Palazzolo 17 10 . . . .. .. +
  2.   Chiari[7] 17 10 . . . .. .. +
3.   "Mario Sorlini" 9 10 . . . .. .. +
4.   Franchi Gregorini 8 10 . . . .. .. -
5.   Orceana 6 10 . . . .. .. -
6.   Pontogliese 3 10 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Spareggio per il 1º posto in classificaModifica

Risultato Luogo e data
Pro Palazzolo 3 - 0 Chiari Bergamo 26 febbraio 1928

Girone FModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Acciaierie e Ferriere Lombarde Falck Sesto San Giovanni (MI)
S.S. Casalbuttano Casalbuttano (CR)
G.S.F. "Eliseo Bernini" Milano
S.C. Farini Milano (MI)
Sport Iris Milan Milano
G.S. Marelli Sesto San Giovanni (MI)
U.S. Soresinese Soresina (CR)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Soresinese 19 12 . . . .. .. +
2.   Iris Milan 19 12 . . . .. .. +
3.   Casalbuttano (-1)[3] 11 12 . . . .. .. +
4.   "Eliseo Bernini" 10 12 . . . .. .. +
5.   Farini 9 12 . . . .. .. -
6. Marelli 8 12 . . . .. .. -
7. Acciaierie Falck 7 12 . . . .. .. -

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Spareggio per il 1º posto in classificaModifica

Risultato Luogo e data
Soresinese 3 - 1 Iris Milan Treviglio, 11 marzo 1928

Verdetti finaliModifica

Quarta DivisioneModifica

In Lombardia fu fatta disputare raggruppando tutte le società non ammesse la stagione precedente in Terza Divisione in un unico quasi improponibile girone all'italiana.

Alla fine della stagione tutte le squadre furono ammesse in Terza Divisione salvo i mancati rinnovi dell'iscrizione.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Breda Sesto San Giovanni (MI)
S.S. Brugherio Brugherio (MI)
U.S. Cardanese Cardano al Campo (VA)
S.S. Certantes Merate (CO)
U.S. Fulgor Milano
G.S. Juventus Cederna Monza (MI)
S.S. Luciano Manara Barzanò (CO)
U.S. Pro Sesto Sesto San Giovanni (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Fulgor 23 14 . . . .. .. +
  2. Breda 22 14 . . . .. .. +
  3.   Juventus Cederna 19 14 . . . .. .. +
  4.   Luciano Manara 12 14 . . . .. .. +
  5.   Cardanese (-1)[3] 10 14 . . . .. .. -
  5. Pro Sesto 10 14 . . . .. .. -
  7.   Certantes[8] 9 14 . . . .. .. -
  8.   Brugherio 6 14 . . . .. .. -

Legenda:

      Campione Lombardo di IV Divisione e promossa in Terza Divisione.
      Successivamente ammesso in Terza Divisione.
   Cessa l'attività sportiva.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

VenetoModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Audace Verona-San Michele Extra
G.S.F. Cerea Cerea (VR)
Circolo Cotonificio Rossi Vicenza
U.S. Montoriese Montorio Veronese (VR)
U.S. Pasubio Valdagno (VI)
U.S. Sambonifacese San Bonifacio (VR)
U.S. Scaligera Verona
A.C. Valerio Valery Legnago (VR)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Pasubio 20 14 . . . .. ..
2. Audace SME 17 14 . . . .. ..
3. Valerio Valery 16 14 . . . .. ..
  3.   Cotonificio Rossi[9] 16 14 . . . .. ..
5. Sambonifacese 14 14 . . . .. ..
5. Cerea 14 14 . . . .. ..
7.   Montoriese 8 14 . . . .. ..
8. Scaligera 7 14 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.
   Cessa l'attività sportiva.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Pol. Fascio Adria Adria (RO)
S.G.F. Giudecca Venezia
U.S. Miranese Mirano (VE)
Pol. Monselicense Monselice (PD)
U.S. Muranese Venezia
Petrarca F.C. Padova
G.S. Rovigo Rovigo
G.S. Viscosa Padova

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Viscosa 21 14 10 1 3 34 14 +20
2. Rovigo 20 14 9 2 3 29 17 +12
3.   Adria 19 14 9 1 4 27 19 +8
4.   Monselicense 14 14 6 2 6 19 22 -3
5.   Muranese 12 14 5 2 7 25 27 -2
6. Petrarca 11 14 5 1 8 34 22 +12
7. Miranese 8 14 4 0 10 12 38 -26
8.   Giudecca 7 14 2 3 9 16 37 -21

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Ardor-Giudecca Venezia
A.C. Bassano Bassano del Grappa (VI)
Dopo. Ferroviario Venezia
S.A.I.E.F. Gian Vittore Mezzomo Feltre (BL)
U.S. Lido Venezia-Lido di Venezia
U.S. Mestrina Venezia-Mestre
S.C. Oderzo Oderzo (TV)
U.S. Olimpia Treviso

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Bassano 21 14 . . . .. ..
2.   Mestrina 19 14 . . . .. ..
3.   Ardor-Giudecca[10] 18 14 . . . .. ..
4.   Oderzo 17 14 . . . .. ..
5.   Ferroviario 14 14 . . . .. ..
6.   Lido 10 14 . . . .. ..
7.   Gianvittore Mezzomo 8 14 . . . .. ..
8.   Olimpia 0 14 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Venezia GiuliaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
3ª Coorte A. Salvato Pordenone (Provincia del Friuli)
Amatori Giuoco Calcio Gorizia
U.S. Cervignanese Cervignano del Friuli (Provincia del Friuli)
Un.Ginnico Sportiva Cividalese Cividale del Friuli (Provincia del Friuli)
G.S. Cotonificio Brunner Gorizia-Piedimonte del Calvario
Dop. Cormonese Cormons (Provincia del Friuli)
S.S. Sangiorgina San Giorgio di Nogaro (Provincia del Friuli)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cervignanese 20 12 . . . .. ..
2.   Cividalese 16 12 . . . .. ..
3.   Sangiorgina 16 12 . . . .. ..
4.   Cotonificio Brunner 13 12 . . . .. ..
  5.   Amatori Giuoco Calcio[11] 11 12 . . . .. ..
5.   Cormonese 6 12 . . . .. ..
7.   3ª Coorte A. Salvato 2 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Cantieri San Marco Trieste
U.S. Capodistriana Capodistria (PL)
Dop. Cotonificio Brunner Ronchi dei Legionari (TS)
G.S. Dreher Trieste
A.S. Edera Muggia (TS)
Dop. Rosandra San Dorligo della Valle (TS)
U.S. Stella Trieste

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cantieri San Marco 20 12 . . . .. ..
2.   Capodistriana 15 12 . . . .. ..
3.   Dreher 14 12 . . . .. ..
4.   Edera Muggia 12 12 . . . .. ..
5.   Stella 8 12 . . . .. ..
5.   Rosandra 8 12 . . . .. ..
7.   Cotonificio Brunner 6 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

LiguriaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.C. Aquila Genova
Brignole S.C. Genova
Ass. Don Eugenio Fassicomo Genova
U.S. Doria Genova
Edera F.C. Genova
S.S. La Rondine Genova
Spes F.C. Genova
U.S. Veloci Embriaci Genova

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Veloci Embriaci 22 14 . . . .. ..
2.   La Rondine 21 14 . . . .. ..
3.   Don Eugenio Fassicomo 18 14 . . . .. ..
4. Spes Genova[12] 18 14 . . . .. ..
5.   Aquila 13 14 . . . .. ..
6.   Brignole 12 14 . . . .. ..
7.   Doria[13] 7 14 . . . .. ..
8.   Edera 0 14 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.C. Ezio Cortesia La Spezia
Pol. Fulgor Sestri Levante (GE)
U.S. Juventus Spezzina La Spezia
Pegazzano F.B.C. La Spezia
S.C. Riva Sestri Levante (GE)
S.S. Tigullio Santa Margherita Ligure (GE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Tigullio 18 10 . . . .. ..
2.   Riva 17 10 . . . .. ..
3.   Juventus Spezzina 9 10 . . . .. ..
4.   Pegazzano F.C. 8 10 . . . .. ..
5.   Ezio Cortesia 4 10 . . . .. ..
6.   Fulgor 4 10 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Acciaierie e Ferriere Novi Novi Ligure (AL)
U.S. Busallese Busalla (GE)
U.S. Isolese Isola del Cantone (GE)
S.S. Italia Nuova Genova
U.S. Lagaccio Genova
U.S. Pontedecimo Genova
S.S. Pro San Gottardo Genova

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Italia Nuova 19 12 . . . .. ..
2. Pontedecimo 17 12 . . . .. ..
3.   Busallese 15 12 . . . .. ..
4.   Acciaierie Novi 12 12 . . . .. ..
5.   Lagaccio 11 12 . . . .. ..
6.   Pro San Gottardo 6 12 . . . .. ..
7.   Isolese 4 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Alba Docilia Albissola Marina (SV)
U.S. Cristoforo Colombo Savona
D.S. Grifone Ausonia Genova
U.S. Imperia Imperia
U.S. Savonese Savona
U.S. Veloce Savona

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Grifone Ausonia 14 10 . . . .. ..
2.   Savonese 13 10 . . . .. ..
3. Imperia 11 10 . . . .. ..
4. Veloce 11 10 . . . .. ..
5.   Cristoforo Colombo 7 10 . . . .. ..
6.   Alba Docilia 6 10 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

EmiliaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.S. 72ª Legione M.V.S.N. Modena
S.S. 83ª Legione M.V.S.N. Fiorenzuola d'Arda (PC)
F.C. Castelfranco Emilia Castelfranco Emilia (MO)
U.S. Gonzaga Gonzaga (MN)
Soc. Pro Calcio Guastalla (RE)
S.C. Suzzara Suzzara (MN)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   72ª Legione M.V.S.N. 19 10 . . . .. ..
2.   83ª Legione M.V.S.N. 16 10 . . . .. ..
3. Suzzara 7 10 . . . .. ..
4. Gonzaga 6 10 . . . .. ..
5.   Castelfranco Emilia 6 10 . . . .. ..
6.   Pro Calcio 6 10 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.G. Fortitudo Bologna
U.S. Imolese Imola (BO)
A.C. Molinella Molinella (BO)
S.G. Persicetana San Giovanni in Persiceto (BO)
S.C. Progresso Castel Maggiore (BO)
Savena F.C. Bologna
U.S. Vignolese Vignola (MO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Persicetana 17 12 . . . .. ..
2.   Progresso 16 12 . . . .. ..
3. Molinella 16 12 . . . .. ..
4.   Imolese 13 12 . . . .. ..
5.   Savena 13 12 . . . .. ..
6. Vignolese 6 12 . . . .. ..
7.   Fortitudo 3 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Pol. Audace Guarda Ferrarese di Ro (FE)
Cento F.C. Cento (FE)
U.S. Copparese Copparo (FE)
S.C. Finale Finale Emilia (MO)
San Pietro in Casale F.C. San Pietro in Casale (BO)
C.S. Sant'Agostino Sant'Agostino (FE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Finale 16 10 . . . .. ..
2.   San Pietro in Casale 15 10 . . . .. ..
3. Cento 10 10 . . . .. ..
3.   Sant'Agostino 10 10 . . . .. ..
5.   Audace 7 10 . . . .. ..
6. Copparese 2 10 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
C.S. Bagnacavallese Bagnacavallo (RA)
C.S. Baracca Lugo Lugo (RA)
F.C. Castelbolognese Castel Bolognese (RA)
S.C. Libertas Rimini (FO
U.S. Ravennate Ravenna
U.S. Renato Serra Cesena
U.S. Russi Russi (RA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Ravennate 24 12 . . . .. ..
2. Baracca Lugo 18 12 . . . .. ..
3.   Castelbolognese 13 12 . . . .. ..
4. Renato Serra 12 12 . . . .. ..
5. Libertas Rimini 9 12 . . . .. ..
  6. Russi[14] 6 12 . . . .. ..
7.   Bagnacavallese 2 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Quarta DivisioneModifica

Girone unico
Sull'"Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" sono stati indicati come "aspiranti alla Terza Divisione" perché questa è l'ultima stagione e devono confluire tutte in Terza Divisione visto che la Quarta è definitivamente soppressa dal 1928.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Dop. Educhiamo Novellara (RE)
Dop. Pro Italia Correggio (RE)
U.S. Rubierese Rubiera (RE)
U.S. Sammartinese San Martino in Rio (RE)
A.C. Spilamberto Spilamberto (MO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Pro Italia 11 8 . . . .. ..
2.   Sammartinese 9 8 . . . .. ..
3.   Rubierese 9 8 . . . .. ..
4.   Educhiamo 5 8 . . . .. ..
5.   Spilamberto 5 8 . . . .. ..

Legenda:

      Campione emiliano di IV Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Verdetti finaliModifica

  • Tutte le squadre sono ammesse in Terza Divisione perché la Quarta Divisione è definitivamente soppressa.

ToscanaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Ass. Riunite Sportive (A.R.S.) Sesto Fiorentino (FI)
G.S. Itala Firenze
Juventus F.C. Arezzo
G.S. Littorio Firenze
G.S. Officine San Giorgio Pistoia
S.C. Rapid Brozzi-Peretola (FI) [15]
G.S.F. Rifredi Firenze-Rifredi

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Juventus 21 12 . . . .. ..
2.   A.R.S. 17 12 . . . .. ..
3.   Officine San Giorgio 15 12 . . . .. ..
4.   Rapid 9 12 . . . .. ..
5.   Littorio 8 12 . . . .. ..
  6.   Itala[16] 7 12 . . . .. ..
7.   Rifredi 7 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Carlo Scorza Montecatini Terme (PT)
U.S. Colligiana Colle Val d'Elsa (SI)
S.C. Cucirini Cantoni Coats Lucca
Dop. “Dino Raus” Poggibonsi (SI)
U.S. "Lando Ferretti" Castelfranco di Sotto (PI)
S.C. Vigor Fucecchio (FI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Carlo Sforza 15 10 7 2 1 31 10
2.   Colligiana 11 10 5 1 4 22 15
3.   Rino Daus 11 10 5 1 4 19 15
4.   Vigor 8 10 3 2 5 9 14
5.   Cucirini Cantoni Coats 7 10 3 1 6 21 32
6.   "Lando Ferretti" 7 10 3 1 6 16 29

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Castiglioncello Castiglioncello (LI)
S.S. Juventus Massa Massa
F.F. Liberi ?
S.S. Nuova Italia Forte dei Marmi (LU)
S.C. Pietrasanta Pietrasanta (LU)
U.S. Sempre Avanti Piombino (LI)
G.S. Solvay Rosignano Solvay (LI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Pietrasanta 18 12 . . . .. ..
2.   Liberi 18 12 . . . .. ..
3. Sempre Avanti 17 12 . . . .. ..
4.   Solvay 12 12 . . . .. ..
5.   Castiglioncello 10 12 . . . .. ..
6.   Nuova Italia 7 12 . . . .. ..
7.   Juventus Massa[17] 0 12 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali del D.D.I.N.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

MarcheModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
S.P. Alma Juventus Fano (PS)
U.S. Borghetto Ancona
U.S. Jesina Jesi (AN)
S.C. Loreto Loreto (AN)
G.S. Vis Pesaro

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Vis Pesaro 11 8 5 1 2 12 5
2.   Borghetto 10 8 3 4 1 12 5
3.   Jesina 7 8 2 3 3 13 18
4.   Alma Juventus 6 8 2 2 4 13 16
4.   Loreto 6 8 2 2 4 6 12

Legenda:

      Ammessa alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
Ass. Pol. Adriatica Porto Recanati (MC)
S.S. Macerata Macerata
U.S. Recanatese Recanati (MC)
U.S. Sambenedettese San Benedetto del Tronto (AP)
U.S. Tolentino Tolentino (MC)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Tolentino 12 8 . . . .. ..
2.   Sambenedettese 11 8 . . . .. ..
3.   Adriatica 9 8 . . . .. ..
  4.   Macerata 7 8 . . . .. ..
5.   Recanatese 4 8 . . . .. ..

Legenda:

      Ammessa alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Finale MarcheModifica

Risultato Città e data
Vis Pesaro 2 - 4 Tolentino Ancona, ?? ?? 1928

AbruzziModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
129ª Legione M.V.S.N. Adriatica Pescara
S.S. Sannium Isernia (CB)
U.S. Sulmonese Sulmona (AQ)
U.S. Termoli Termoli (CB)
S.C. Virtus Lanciano (CH)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Virtus Lanciano 11 8 . . . .. ..
2. Termoli 11 8 . . . .. ..
3.   129ª Leg. M.V.S.N. Adriatica 9 8 . . . .. ..
4.   Sulmonese 9 8 . . . .. ..
5.   Sannium 0 8 . . . .. ..

Legenda:

      Campione abruzzese di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Spareggio per il 1º posto in classificaModifica

Risultato Città e data
Virtus Lanciano 1 - 1 Termoli Pescara, 11 marzo 1928

ripetizione

Risultato Città e data
Virtus Lanciano 4 - 2 Termoli Pescara, 29 aprile 1928

LazioModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Appio Roma
S.S. Esquilia Cesarea Roma
S.S. Esquilino Roma
S.S. Francesco Di Biagio Terracina (LT)
S.C. Monti Roma
S.S. Salario Roma
S.S. Sempre Pronti Roma
S.C. Serenissima del G.S. Nomentano Roma
Trastevere Ideale F.B.C. Roma

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Trastevere Ideale 26 16 . . . .. ..
2.   Salario 25 16 . . . .. ..
3.   Francesco Di Biagio 24 16 . . . .. ..
4.   Esquilino 14 16 . . . .. ..
5.   Sempre Pronti 13 16 . . . .. ..
6.   Appio 12 16 . . . .. ..
7.   Monti 11 16 . . . .. ..
8.   Esquilia Cesarea 11 16 . . . .. ..
9.   Serenissima del Nomentano 4 16 . . . .. ..

Legenda:

      Campione laziale di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

CampaniaModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Caivanese Caivano (NA)
U.S. Calciatori Napoletani Napoli
G.S. G. Gresi ?
S.S. Juventus Fascista Napoli-Poggioreale
U.S. Gladiator Santa Maria Capua Vetere (NA)
S.C. Pro Bagnoli Napoli-Bagnoli
S.S. Silurificio Italiano Napoli
S.C. Vesuvio Napoli-San Giovanni a Teduccio

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Silurificio Italiano 22 14 . . . .. ..
2.   Pro Bagnoli 17 14 . . . .. ..
3.   Gladiator 17 14 . . . .. ..
4.   Caivanese 15 14 . . . .. ..
5.   Juventus Fascista[18] 15 14 . . . .. ..
6.   Vesuvio[19] 14 14 . . . .. ..
7.   Calciatori Napoletani 7 14 . . . .. ..
8.   G. Gresi 3 14 . . . .. ..

Legenda:

      Campione campano di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

PuglieModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Acquavivese Acquaviva delle Fonti (BA)
U.S. Biscegliese Bisceglie (BA)
U.S. Fulgor Molfetta (BA)
G.S. Pizzirani Bari
U.S. San Pasquale Bari

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   San Pasquale 12 6 . . . .. ..
2.   Biscegliese 10 8 . . . .. ..
3.   Pizzirani 9 8 . . . .. ..
4.   Fulgor 6 8 . . . .. ..
5.   Acquavivese 3 8 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.
  • Biscegliese, Pizzirani, Fulgor Molfetta e Acquavivese furono successivamente ammesse in Prima Divisione Sud.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Fulgor Gioia del Colle (BA)
U.S. Giovinezza Taranto
U.S. Nettuno Taranto
U.S. Pro Gioia Gioia del Colle (BA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Pro Gioia 11 6 . . . .. ..
  2.   Nettuno 9 6 . . . .. ..
3.   Giovinezza 4 6 . . . .. ..
  4.   Fulgor 2 6 . . . .. ..

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.
  • Nettuno promossa a fine stagione al solo fine di incorporarla nella società di categoria superiore del Taranto.
  • Fulgor incorporata d'autorità nella Pro Gioia.

FinaleModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   San Pasquale 4 2 2 0 0 .. ..
  2.   Pro Gioia[20] 0 2 0 0 2 .. ..

Legenda:

      Campione pugliese di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Calabria e BasilicataModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
U.S. Catanzarese Catanzaro
Dop. Sportivo Cosenza Cosenza
Fortitudo Locrese Locri (RC)
U.S. Giulio Braccini Catanzaro
U.S. Paolana Paola (CS)
U.S. Vigor Nicastro Nicastro (CZ)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cosenza 12 8 . . . .. ..
  2.   Fortitudo Locrese 12 8 . . . .. ..
3.   Giulio Braccini 6 8 . . . .. ..
4. Paolana 6 8 . . . .. ..
5.   Vigor Nicastro 4 8 . . . .. ..
  -- Catanzarese Ritirata

Legenda:

      Campione calabro-lucano di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Spareggio per il primo posto in classificaModifica

A Catanzaro: Cosenza-Fortitudo Locrese 0-0 d.t.s.

  • Le due squadre rinunciarono in seguito alla promozione in Seconda Divisione Sud, perché non trovarono l'accordo sulla scelta del terreno neutro per la ripetizione della finale.

SardegnaModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1926-1927
G.S. Avanguardia Giov. Fascista Cagliari
C.S. Cagliari Cagliari
G.S. Monteponi Iglesias (CA)
S.E.F. Torres Sassari

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cagliari 11 6 . . . .. ..
2.   Torres 5 6 . . . .. ..
3.   Monteponi 5 6 . . . .. ..
4.   A.G.F. Cagliari 3 6 . . . .. ..

Legenda:

      Campione sardo di Terza Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Finali NordModifica

Girone AModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Italia Nuova 9 6 4 1 1 18 10 +8
  2.   Tigullio 8 6 3 2 1 12 6 +6
3.   Veloci Embriaci 6 6 3 0 3 12 14 -2
  4.   Grifone Ausonia 1 6 0 1 5 5 17 -12

Legenda:

      Promosso in Seconda Divisione.
      Successivamente ammesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Minerva 13 8 5 3 0 27 11 +16
  2. Soresinese 9 8 4 1 3 15 15 0
  3.   Pro Palazzolo 8 8 3 2 3 20 18 +2
  4.   Aurora Golasecca 8 8 3 2 3 17 20 -3
5.   Savoia (-2)[21] 0 8 0 2 6 8 23 -15

Legenda:

      Promosso in Seconda Divisione.
      Successivamente ammesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone CModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Ravennate 8 6 4 0 2 13 7 +6
2.   72ª Legione M.V.S.N. 7 6 3 1 2 7 6 +1
  3.   Finale 6 6 2 2 2 8 8 0
  4.   Persicetana 3 6 1 1 4 5 12 -5

Legenda:

      Promosso in Seconda Divisione.
      Successivamente ammesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone DModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cantieri San Marco 12 8 6 0 2 26 5 +21
2.   Pasubio 9 8 4 1 3 19 20 -1
  3.   Cervignanese 8 8 4 0 4 13 21 -8
  4. Bassano 7 8 3 1 4 5 9 -4
  5.   Viscosa 4 8 2 0 6 12 20 -8

Legenda:

      Promosso in Seconda Divisione.
      Successivamente ammesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone EModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Juventus Arezzo 7 4 3 1 0 11 2 +9
  2.   Pietrasanta 3 4 1 1 2 2 6 -4
3.   Carlo Scorza 2 4 1 0 3 5 10 -5

Legenda:

      Promosso in Seconda Divisione.
      Successivamente ammesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone FModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Saviglianese 7 6 3 1 2 16 12 +4
  1.   Filatura di Tollegno[22] 7 6 3 1 2 9 11 -2
3.   Vittoria[23] 6 6 2 2 2 11 11 0
4.   Trinese 4 6 2 0 4 12 14 -2

Legenda:

      Vanno allo spareggio promozione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Spareggio per il 1º posto in classificaModifica

Risultato Città e data
Saviglianese 3 - 1 Filatura di Tollegno Chivasso, 24 giugno 1928

Verdetti finaliModifica

NoteModifica

  1. ^ La Richard è quella ditta che, fondendosi con la Pozzi Ginori, diverrà la "Richard-Ginori". San Cristoforo è una zona a sud-ovest di Milano attaccata al Naviglio (Chiesa di San Cristoforo sul Naviglio) dove aveva sede lo stabilimento Richard.
  2. ^ a b Diventa Provincia di Varese il 1º gennaio 1927.
  3. ^ a b c Penalizzata di un punto per una rinuncia.
  4. ^ Con Regio decreto datato 27 aprile 1928, venne deciso l'accorpamento dei comuni di Alzano Maggiore e di Alzano Sopra. La nuova città sorgente dalla fusione viene ribattezzata Alzano Lombardo.
  5. ^ Sulla Gazzetta dello sport è sempre citata come "Ferrovieri".
  6. ^ L'Alzano è penalizzato di 3 punti in classifica per rinuncia definitiva a 3 gare dal termine.
  7. ^ Il Lento Club e il Chiari F.C. si fusero il 1º gennaio 1928 nella Unione Sportiva Clarense.
  8. ^ Cambia denominazione a fine campionato.
  9. ^ Incorporata a fine stagione dalla società di categoria superiore del Vicenza
  10. ^ "Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" - Volume I 1926-27, dove è stato pubblicato a pag. 310 il dettaglio del consiglio direttivo e dei colori (maglia bianca con scudo). Nata dalla fusione nel 1924 dell'U.S. Ardor (1914) e dell'U.S. Giudecca.
  11. ^ A fine stagione fusa per incorporazione nella Pro Gorizia.
  12. ^ L'"Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" - Volume I 1926-27, l'ha pubblicata a pag. 290 dove è citata esplicitamente: Genova - Spes Football Club. Sede: Salita Battistine 8-4. Colori sociali: celeste con fascia bianca. Fondata nel 1913. La "fascia bianca", in tutti i colori pubblicati su questo libro, è stato sempre stata intesa come fascia orizzontale e non strisce verticali (striscioni sul libro). Se fosse stato F.C. Spes avrebbero scritto "Football Club Spes" perché sul libro le squadre sono in ordine alfabetico di denominazione.
  13. ^ L'"Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" - Volume I 1926-27, l'ha pubblicata a pag. 291 dove è citata esplicitamente: Genova - Unione Sportiva Doria. Sede: Viale Vittorio Emanuele III. Colori sociali: maglia azzurra con striscia bianca e stemma di Genova. Fondata nel 1927. - L'Unione Sportiva Doria proviene dalla fusione delle società: S.C. Ligorna, S.S. Doria Val Bisagno e Veloce Sport Prato. Quindi non ha niente a che fare con l'Andrea Doria che si era appena fusa nel "La Dominante".
  14. ^ È ammesso in Seconda Divisione Nord alla compilazione dei nuovi quadri stagionali.
  15. ^ Peretola fece parte del comune di Brozzi, che fu un comune autonomo fino al 1928, quando entrò a far parte della Grande Firenze.
  16. ^ Incorporata a fine stagione nella Fiorentina.
  17. ^ Esclusa dal campionato dopo la seconda giornata di andata.
  18. ^ "Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" - Volume I 1926-27, dove è stata pubblicata a pag. 317: Arpino (Napoli) - Società Sportiva Juventus Fascista. Sede: Purgatorio a Poggioreale. Campo: idem. Colori sociali: bianco-neri. Consiglio direttivo: Cav. Ciro Improta, Presidente. Fondata nel 1926.
  19. ^ "Annuario Italiano del Giuoco del Calcio" - Volume I 1926-27, dove è stata pubblicata a pag. 322: S. Giovanni a Teduccio - S.C. Vesuvio (non ha fornito i propri dati societari). Trascritta integralmente dal libro, errore compreso.
  20. ^ La Pro Gioia, ammessa d'ufficio in Prima Divisione, cambia denominazione in Gioiese.
  21. ^ Penalizzato di due punti per due rinuncie.
  22. ^ La Filatura di Tollegno è successivamente ammessa in Seconda Divisione.
  23. ^ Prima dell'inizio della stagione 1928-1929 il Vittoria si fuse con l'Arduino-Pavia F.C..

BibliografiaModifica

Giornali sportivi:



Libri:

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio