Apri il menu principale

Giōrgos Karagkounīs

allenatore di calcio ed ex calciatore greco
(Reindirizzamento da Giorgios Karagounis)
Giōrgos Karagkounīs
Georgios Karagounis 2010.jpg
Karagounis con la maglia della Nazionale greca
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 176 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2014 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1995-1996 Panathīnaïkos 1 (0)
1996-1998 Apollōn Smyrnīs 55 (9)
1998-2003 Panathīnaïkos 118 (25)
2003-2005 Inter21 (0)
2005-2007 Benfica45 (3)
2007-2012 Panathīnaïkos111 (8)[1]
2012-2014 Fulham39 (1)
Nazionale
1996-1999 Grecia Grecia U-21 39 (11)
1999-2014 Grecia Grecia 139 (10)
Carriera da allenatore
2014Grecia GreciaAssistente
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Romania 1998
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Portogallo 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2014

Giōrgos Karagkounīs (in greco Γιώργος Καραγκούνης, traslitterato anche Giorgos Karagounis; Pyrgos, 6 marzo 1977) è un allenatore di calcio ed ex calciatore greco, di ruolo centrocampista. Detiene il primato di presenze nella nazionale greca con 139 partite disputate.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

PanathinaikosModifica

Inizia nelle giovanili del Panathīnaïkos, ed in seguito debutta in prima squadra nella stagione 1995-1996 vincendo il campionato greco e la Supercoppa di Grecia contro l'AEK Atene.

Apollon SmyrnisModifica

Successivamente viene girato in prestito al Apollon Smyrnis nel campionato 1996-1997, in cui segna 2 gol in 31 partite; rimane nel club di Atene anche l'anno seguente segnando 7 gol in 24 presenze.

Il ritorno al PanathinaikosModifica

Tornato al Panathīnaïkos, resta in squadra per cinque anni, fino all'estate del 2003, mettendo a segno complessivamente 25 gol. Qui gioca insieme a giocatori importanti come Paulo Sousa, Antōnīs Nikopolidīs, Aggelos Mpasinas. Gioca nelle coppe europee eliminando la Juventus nella stagione 2000-2001, imponendosi per 3-1 allo Stadio Olimpico di Atene. Dopo questa prova Karagounis segna un gol a Fabien Barthez su punizione riportando in parità il Panathīnaïkos fuori casa contro il Manchester United. In seguito, allo Stadio Apostolos Nikolaidis, segna una rete di testa contro l'Arsenal[2] e porta la sua squadra ai quarti di finale della Champions League.

InterModifica

Nell'estate 2003 viene acquistato dall'Inter: nelle due stagioni in nerazzurro, il greco trova poco spazio giocando 21 partite in due campionati senza mai segnare. Al termine della stagione 2004-2005 vince il suo unico trofeo in Italia, la coppa nazionale dopo la finale contro la Roma del connazionale Traïanos Dellas.

BenficaModifica

Nel 2005 firma un contratto di tre anni con il Benfica, formazione portoghese dove rimane fino alla stagione 2006-2007. Come allenatore ritrova Fernando Santos, che lo allenò già al Panathīnaïkos Nella squadra lusitana milita per due anni giocando anche in Champions League. Qui ritrova il suo connazionale Kōstas Katsouranīs, anch'egli Campione d'Europa in Portogallo 2004, ed insieme portano il Benfica al terzo posto nel campionato portoghese.

Ancora al PanathinaikosModifica

Nell'estate 2007 Karagounis ritorna di nuovo al Panathīnaïkos, il club che lo ha lanciato, dove ritrova, tra gli altri, Giannīs Gkoumas, Panagiōtīs Fyssas, Kōstas Katsouranīs e Geōrgios Seïtaridīs, suoi ex compagni di Nazionale con cui ha vinto l'Europeo 2004. Karagounis diventa titolare e capitano dei leoni verdi. In Champions League segna un gol nella stagione 2008-2009, nella partita vinta per 3-0 in casa del Werder Brema. Sempre in Champions League, il 27 novembre 2008 vince con la sua squadra a San Siro contro l'Inter. La stagione successiva guida i leoni verdi agli ottavi di finale a spese della Roma (3-2 allo Stadio Olimpico di Atene e poi 2-3 allo stadio Olimpico di Roma). Nel 2010 vince il campionato greco conquista anche la Coppa di Grecia contro l'Aris Salonicco allenata dall'ex interista Héctor Cúper. Nell'estate 2012, dopo aver disputato il campionato europeo con la Nazionale greca, il Panathinaikos decide di non rinnovargli il contratto a causa di problemi economici che attraversano il club ateniese. Alcuni club in Grecia mostrano interesse per Karagounis come l'OFI di Creta ma il giocatore esprime il desiderio di rimanere legato alla squadra del Panathinaikos e decide di non firmare per un'altra squadra greca.

FulhamModifica

L'11 settembre 2012 firma un contratto annuale con il Fulham[3]. Dopo aver esordito il 29 settembre contro il Manchester City, gioca la sua prima partita da titolare il 17 novembre contro il Sunderland. Il 5 gennaio 2013 segna la sua prima rete ufficiale col club al minuto 80 della partita del terzo turno di FA Cup disputata contro il Blackpool[4]. Una settimana dopo segna anche la sua prima rete ufficiale nella Premier League contro il Wigan[5]. Diventa una colonna per la squadra inglese ritagliandosi un posto da titolare e a marzo 2013 ha già totalizzato 16 presenze in Premier League. Dopo la retrocessione della squadra londinese in Championship, il greco decide di non prolungare il proprio contratto, e rimane quindi svincolato.

NazionaleModifica

 
Il rigore di Karagounis, parato dal portiere della Polonia Tytoń, nella gara inaugurale di Euro 2012.

Karagounis ha esordito in Nazionale nel 1999, in una partita amichevole contro El Salvador. Agli Europei del 2004 ha segnato il primo gol della Grecia, nella partita vinta 1-2 contro il Portogallo. Al termine del torneo si è laureato Campione d'Europa, dopo la finale vinta per 1-0 sempre contro i lusitani. Nel 2005 ha partecipato alla Confederations Cup tenutasi in Germania, dove la sua squadra è stata eliminata al primo turno.

Dopo la mancata qualificazione al campionato del mondo 2006, ha partecipato all'Europeo 2008 in cui gli ellenici campioni in carica sono usciti al primo turno. Durante le qualificazioni al campionato del mondo 2010 ha indossato per la prima volta la fascia di capitano: nella rassegna iridata è sceso in campo in tutte le tre partite della fase a gironi, compresa quella vinta per 2-1 contro la Nigeria che ha rappresentato la prima vittoria della squadra ellenica ad un Mondiale.

L'8 ottobre 2010, scendendo in campo nella partita Grecia-Lettonia ha disputato la sua centesima partita in Nazionale (raggiungendo Aggelos Mpasinas, suo compagno di squadra all'Europeo 2004): il 12 ottobre nella gara contro l'Israele gioca il suo 101º incontro e segna il suo settimo gol, che permette alla Grecia di vincere per 1-0. Nel giugno 2012 ha partecipato al terzo Europeo consecutivo: l'8 giugno fallisce un calcio di rigore nella gara pareggiata 1-1 contro la Polonia mentre nella partita contro la Russia realizza la rete che vale la vittoria dei greci e la qualificazione ai quarti di finale[6]. In questa partita, inoltre, raggiunge le 120 presenze eguagliando il record di Theodōros Zagorakīs.

Nell'ottobre dello stesso anno supera il primato di Zagorakis, scendendo in campo nella partita Grecia-Bosnia e raggiungendo quota 121 presenze. A novembre del 2013, in occasione della partita di qualificazione al Mondiale 2014 contro la Romania, Giorgios Karagounis raggiunge le 131 presenze nella Nazionale greca.

Al termine del campionato mondiale svoltosi in Brasile, che vede la Grecia uscire agli ottavi di finale contro la Costa Rica, annuncia, all'età di 37 anni, l'addio alla Nazionale[7] dopo aver totalizzato 139 presenze con 10 gol segnati. È il primo giocatore greco ad aver partecipato e tre campionati europei (2004, 2008, 2012) e due mondiali consecutivi (2010 e 2014).

AllenatoreModifica

Il 26 settembre 2014 entra nello staff tecnico della nazionale ellenica, guidata da Claudio Ranieri, ricoprendo l'incarico di assistente.[8]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 19 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1995-1996   Panathīnaïkos AE 1 0 CG 0 0 UCL - - - - - 1 0
1996-1997   Apollōn Smyrnīs AE 31 2 CG 2 0 - - - - - - 33 2
1997-1998 AE 24 7 CG 2 0 - - - - - - 26 7
Totale Apollon Smyrna 55 9 4 0 - - - - 55 9
1998-1999   Panathīnaïkos AE 24 6 CG 5 1 UCL 0 0 - - - 29 7
1999-2000 AE 27 9 CG 4 2 CU 5 0 - - - 36 11
2000-2001 AE 23 4 CG 5 2 UCL 14[9] 1 - - - 42 7
2001-2002 AE 21 3 CG 5 0 UCL 15[9] 3[10] - - - 41 6
2002-2003 AE 23 3 CG 3 0 CU 10 0 - - - 36 3
2003-2004   Inter A 9 0 CI 3 0 UCL+CU 1+3 0 - - - 16 0
2004-2005 A 12 0 CI 5 0 UCL 3 0 - - - 20 0
Totale Inter 21 0 8 0 7 0 - - 36 0
2005-2006   Benfica PL 19 1 CP 4 0 UCL 7 0 SP 0 0 30 1
2006-2007 PL 26 2 CP 2 0 UCL+CU 3+6 0 - - - 37 2
Totale Benfica 45 3 6 0 16 0 0 0 67 3
2007-2008   Panathīnaïkos SL 27+5[11] 2+4[11] CG 2 0 CU 6 0 - - - 40 6
2008-2009 SL 18+6[11] 3+4[11] CG 1 0 UCL 10[12] 3 - - - 35 10
2009-2010 SL 24 2 CG 5 0 UCL+UEL 3[13]+9 0+1 - - - 41 3
2010-2011 SL 23+5[11] 0 CG 2 0 UCL 4 0 - - - 34 0
2011-2012 SL 19+6[11] 1 CG 2 0 UCL+UEL 2[14]+1[15] 0 - - - 30 1
Totale Panathinaikos 230+22 33+8 34 5 77 8 0 0 363 54
2012-2013   Fulham PL 25 1 FACup+CdL 3+0 1 - - - - - - 28 2
2013-2014 PL 14 0 FACup+CdL 2+3 0+1 - - - - - - 19 1
Totale Fulham 39 1 8 2 - - - - 47 3
Totale carriera 390+22 46+8 60 7 102 8 0 0 574 69

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Grecia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-8-1999 Kavala Grecia   3 – 0   El Salvador Amichevole -
16-8-2000 San Gallo Svizzera   2 – 2   Grecia Amichevole -
7-10-2000 Atene Grecia   1 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 2002 -
11-10-2000 Tirana Albania   2 – 0   Grecia Qual. Mondiali 2002 -
15-11-2000 Rodi Grecia   0 – 2   Slovacchia Amichevole -
13-12-2000 Xanthi Grecia   1 – 1   Jugoslavia Amichevole -
28-3-2001 Atene Grecia   2 – 4   Germania Qual. Mondiali 2002 -
25-4-2001 Varaždin Croazia   2 – 2   Grecia Amichevole -
2-6-2001 Candia Grecia   1 – 0   Albania Qual. Mondiali 2002 -
6-6-2001 Atene Grecia   0 – 2   Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
15-8-2001 Mosca Russia   0 – 0   Grecia Amichevole -
5-9-2001 Helsinki Finlandia   5 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2002 1
6-10-2001 Manchester Inghilterra   2 – 2   Grecia Qual. Mondiali 2002 -
14-11-2001 Atene Grecia   1 – 2   Cipro Amichevole -
13-2-2002 Salonicco Grecia   2 – 2   Svezia Amichevole 1
27-3-2002 Patrasso Grecia   3 – 2   Belgio Amichevole -
7-9-2002 Atene Grecia   0 – 2   Spagna Qual. Euro 2004 -
12-10-2002 Kiev Ucraina   2 – 0   Grecia Qual. Euro 2004 -
20-11-2002 Atene Grecia   0 – 0   Irlanda Amichevole -
29-1-2003 Larnaca Cipro   1 – 2   Grecia Amichevole -
26-3-2003 Graz Austria   2 – 2   Grecia Amichevole -
2-4-2003 Belfast Irlanda del Nord   0 – 2   Grecia Qual. Euro 2004 -
30-4-2003 Žilina Slovacchia   2 – 2   Grecia Amichevole -
7-6-2003 Saragozza Spagna   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2004 -
11-6-2003 Atene Grecia   1 – 0   Ucraina Qual. Euro 2004 -
20-8-2003 Norrköping Svezia   1 – 2   Grecia Amichevole -
6-9-2003 Erevan Armenia   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2004 -
15-11-2003 Aveiro Portogallo   1 – 1   Grecia Amichevole -
28-4-2004 Eindhoven Paesi Bassi   4 – 0   Grecia Amichevole -
29-5-2004 Stettino Polonia   1 – 0   Grecia Amichevole -
12-6-2004 Porto Portogallo   1 – 2   Grecia Euro 2004 - 1º turno 1
16-6-2004 Porto Grecia   1 – 1   Spagna Euro 2004 - 1º turno -
25-6-2004 Lisbona Francia   0 – 1   Grecia Euro 2004 - Quarti di finale -
1-7-2004 Porto Rep. Ceca   0 – 1 dts   Grecia Euro 2004 - Semifinale -
18-8-2004 Praga Rep. Ceca   0 – 0   Grecia Amichevole -
4-9-2004 Tirana Albania   2 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
8-9-2004 Il Pireo Grecia   0 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2006 -
9-10-2004 Kiev Ucraina   1 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
17-11-2004 Il Pireo Grecia   3 – 1   Kazakistan Qual. Mondiali 2006 -
9-2-2005 Il Pireo Grecia   2 – 1   Danimarca Qual. Mondiali 2006 -
26-3-2005 Tbilisi Georgia   1 – 3   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
30-3-2005 Il Pireo Grecia   2 – 0   Albania Qual. Mondiali 2006 1
4-6-2005 Istanbul Turchia   0 – 0   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
8-6-2005 Il Pireo Grecia   0 – 1   Ucraina Qual. Mondiali 2006 -
16-6-2005 Lipsia Brasile   3 – 0   Grecia Conf. Cup 2005 - 1º turno -
19-6-2005 Francoforte sul Meno Giappone   1 – 0   Grecia Conf. Cup 2005 - 1º turno -
17-8-2005 Bruxelles Belgio   2 – 0   Grecia Amichevole -
7-9-2005 Almaty Kazakistan   1 – 2   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
8-10-2005 Copenaghen Danimarca   1 – 0   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
25-1-2006 Riad Arabia Saudita   1 – 1   Grecia Amichevole -
28-2-2006 Limassol Bielorussia   0 – 1   Grecia Amichevole -
1-3-2006 Nicosia Grecia   2 – 0   Kazakistan Amichevole -
25-5-2006 Melbourne Australia   1 – 0   Grecia Amichevole -
16-8-2006 Manchester Inghilterra   4 – 0   Grecia Amichevole -
2-9-2006 Chișinău Moldavia   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2008 -
7-10-2006 Il Pireo Grecia   1 – 0   Norvegia Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Zenica Bosnia ed Erzegovina   0 – 4   Grecia Qual. Euro 2008 -
15-11-2006 Saint-Denis Francia   1 – 0   Grecia Amichevole -
6-2-2007 Londra Grecia   0 – 1   Corea del Sud Amichevole -
24-3-2007 Il Pireo Grecia   1 – 4   Turchia Qual. Euro 2008 -
28-3-2007 Ta' Qali Malta   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2008 -
2-6-2007 Candia Grecia   2 – 0   Ungheria Qual. Euro 2008 -
6-6-2007 Candia Grecia   2 – 1   Moldavia Qual. Euro 2008 -
22-8-2007 Salonicco Grecia   2 – 3   Spagna Amichevole -
12-9-2007 Oslo Norvegia   2 – 2   Grecia Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Atene Grecia   3 – 2   Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Istanbul Turchia   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2008 -
17-11-2007 Atene Grecia   5 – 0   Malta Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Budapest Ungheria   1 – 2   Grecia Qual. Euro 2008 -
6-2-2008 Nicosia Finlandia   1 – 2   Grecia Amichevole -
26-3-2008 Düsseldorf Grecia   2 – 1   Portogallo Amichevole 2
19-5-2008 Patrasso Grecia   2 – 0   Cipro Amichevole -
1-6-2008 Offenbach am Main Grecia   0 – 0   Armenia Amichevole -
10-6-2008 Salisburgo Grecia   0 – 2   Svezia Euro 2008 - 1º turno -
14-6-2008 Salisburgo Grecia   0 – 1   Russia Euro 2008 - 1º turno -
18-6-2008 Salisburgo Grecia   1 – 2   Spagna Euro 2008 - 1º turno -
20-8-2008 Bratislava Slovacchia   0 – 2   Grecia Amichevole -
6-9-2008 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 3   Grecia Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Riga Lettonia   0 – 2   Grecia Qual. Mondiali 2010 - cap.
15-10-2008 Il Pireo Grecia   1 – 2   Svizzera Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Il Pireo Grecia   1 – 1   Italia Amichevole -
11-2-2009 Il Pireo Grecia   1 – 1   Danimarca Amichevole -
28-3-2009 Ramat Gan Israele   1 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Candia Grecia   2 – 1   Israele Qual. Mondiali 2010 - cap.
12-8-2009 Bydgoszcz Polonia   2 – 0   Grecia Amichevole - cap.
9-9-2009 Chișinău Moldavia   1 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Atene Grecia   5 – 2   Lettonia Qual. Mondiali 2010 - cap.
14-10-2009 Atene Grecia   2 – 1   Lussemburgo Qual. Mondiali 2010 - cap.
14-11-2009 Atene Grecia   0 – 0   Ucraina Qual. Mondiali 2010 - cap.
18-11-2009 Donec'k Ucraina   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2010 - cap.
3-3-2010 Volo Grecia   0 – 2   Senegal Amichevole - cap.
25-5-2010 Altach Corea del Nord   2 – 2   Grecia Amichevole - cap.
2-6-2010 Winterthur Paraguay   2 – 0   Grecia Amichevole -
12-6-2010 Port Elizabeth Corea del Sud   2 – 0   Grecia Mondiali 2010 - 1º turno - cap.
17-6-2010 Bloemfontein Nigeria   1 – 2   Grecia Mondiali 2010 - 1º turno - cap.
22-6-2010 Polokwane Argentina   2 – 0   Grecia Mondiali 2010 - 1º turno - cap.
11-8-2010 Belgrado Serbia   0 – 1   Grecia Amichevole - cap.
3-9-2010 Il Pireo Grecia   1 – 1   Georgia Qual. Euro 2012 - cap.
7-9-2010 Zagabria Croazia   0 – 0   Grecia Qual. Euro 2012 - cap.
8-10-2010 Il Pireo Grecia   1 – 0   Lettonia Qual. Euro 2012 - cap.
12-10-2010 Il Pireo Grecia   2 – 1   Israele Qual. Euro 2012 1 cap.
17-11-2010 Vienna Austria   1 – 2   Grecia Amichevole - cap.
9-2-2011 Larissa Grecia   1 – 0   Canada Amichevole - cap.
26-3-2011 Ta' Qali Malta   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2012 - cap.
29-3-2011 Il Pireo Grecia   0 – 0   Polonia Amichevole - cap.
4-6-2011 Il Pireo Grecia   3 – 1   Malta Qual. Euro 2012 - cap.
8-6-2011 New York Ecuador   1 – 1   Grecia Amichevole -
10-8-2011 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina   0 – 0   Grecia Amichevole - cap.
2-9-2011 Tel Aviv Israele   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2012 - cap.
6-9-2011 Riga Lettonia   1 – 1   Grecia Qual. Euro 2012 - cap.
7-10-2011 Il Pireo Grecia   2 – 0   Croazia Qual. Euro 2012 - cap.
11-10-2011 Tbilisi Georgia   1 – 2   Grecia Qual. Euro 2012 - cap.
11-11-2011 Il Pireo Grecia   1 – 1   Russia Amichevole - cap.
15-11-2011 Altach Grecia   1 – 3   Romania Amichevole 1 cap.
29-2-2012 Candia Grecia   1 – 1   Belgio Amichevole -
26-5-2012 Kufstein Grecia   1 – 1   Slovenia Amichevole - cap.
31-5-2012 Kufstein Armenia   0 – 1   Grecia Amichevole - cap.
8-6-2012 Varsavia Polonia   1 – 1   Grecia Euro 2012 - 1º turno - cap.
12-6-2012 Breslavia Rep. Ceca   2 – 1   Grecia Euro 2012 - 1º turno - cap.
16-6-2012 Varsavia Grecia   1 – 0   Russia Euro 2012 - 1º turno 1 cap.
12-10-2012 Il Pireo Grecia   0 – 0   Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Bratislava Slovacchia   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 -
6-2-2013 Il Pireo Grecia   0 – 0   Svizzera Amichevole - cap.
22-3-2013 Zenica Bosnia ed Erzegovina   3 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 - cap.
7-6-2013 Vilnius Lituania   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 - cap.
6-9-2013 Vaduz Liechtenstein   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Il Pireo Grecia   1 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Il Pireo Grecia   1 – 0   Slovacchia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Il Pireo Grecia   2 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2014 1 cap.
15-11-2013 Il Pireo Grecia   3 – 1   Romania Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Bucarest Romania   1 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 - cap.
5-3-2014 Il Pireo Grecia   0 – 2   Corea del Sud Amichevole -
31-5-2014 Oeiras Portogallo   0 – 0   Grecia Amichevole -
3-6-2014 Chester Nigeria   0 – 0   Grecia Amichevole - cap.
6-6-2014 Harrison Grecia   2 – 1   Bolivia Amichevole -
14-6-2014 Belo Horizonte Colombia   3 – 0   Grecia Mondiali 2014 - 1º turno -
19-6-2014 Natal Giappone   0 – 0   Grecia Mondiali 2014 - 1º turno -
24-6-2014 Fortaleza Grecia   2 – 1   Costa d'Avorio Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
29-6-2014 Recife Grecia   1 – 1   Costa Rica Mondiali 2014 - Ottavi di finale - cap.
Totale Presenze (1º posto) 139 Reti 10

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 133 (16) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 26 settembre 2001, Giorgios Karagounis stende gli inglesi dell'Arsenal http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2001/matches/round=1545/match=1008558/index.html Giorgios Karagounis stende gli inglesi dell'Arsenal. URL consultato il 26 settembre 2001.
  3. ^ Fulham, Karagounis per un anno, tuttomercato.com, 11 settembre 2012. URL consultato l'11 settembre 2012.
  4. ^ (EN) Fulham 1-1 Blackpool, fulhamfc.com, 5 gennaio 2013. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  5. ^ (EN) Fixture: Fulham vs Wigan 1-1, Premierleague.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  6. ^ Karagounis, l'ultimo eroe greco, su lastampa.it, 17 giugno 2012. URL consultato il 17 giugno 201.
  7. ^ Grecia, Karagounis annuncia l'addio alla Nazionale: "Largo ai giovani"
  8. ^ Calcio: Grecia, Karagounis con Ranieri ansa.it
  9. ^ a b 2 presenze nel Terzo turno preliminare.
  10. ^ 1 rete nel Terzo turno preliminare.
  11. ^ a b c d e f Play-off.
  12. ^ 3 presenze nei turni preliminari.
  13. ^ Nei turni preliminari.
  14. ^ Terzo turno preliminare.
  15. ^ Nei play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica