Apri il menu principale
Maurizio Vitali
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1979
Stagioni dal 1979 al 1993
Miglior risultato finale
Gare disputate 125
Gare vinte 2
Podi 7
Punti ottenuti 281
Pole position 5
Giri veloci 1
 

Maurizio Vitali (Savignano sul Rubicone, 17 marzo 1957) è un pilota motociclistico italiano ritiratosi dall'attività agonistica.

Anche suo figlio, Luca Vitali, corre come pilota motociclistico professionista.[1]

CarrieraModifica

Dopo aver cominciato a correre privatamente a 19 anni nel 1976 e aver vinto il trofeo monomarca Aspes Yuma nel 1978, ha partecipato al campionato Italiano Velocità vincendo per 4 volte il titolo negli anni tra il 1983 e il 1991.

Già nel 1979 ha partecipato a gare del motomondiale, con la conquista del suo primo podio al GP di Finlandia 1981, nella classe 125. Ha gareggiato anche nella classe 250, pur non con gli stessi buoni risultati della classe di cilindrata minore, e le sue ultime presenze iridate risalgono al 1993.

Ha corso utilizzando principalmente motociclette MBA nella classe 125, Garelli nella classe 250 e Gazzaniga in 125 e 250, disputando 125 gare con 2 vittorie, la prima nel motomondiale 1983 in occasione del Gran Premio motociclistico di San Marino e la seconda nello stesso gran premio l'anno successivo, entrambe in classe 125.

Quale miglior risultato alla fine della stagione è arrivato per due volte al 4º posto nel 1983 e nel 1984.

Si è ritirato nel 1993, rimanendo comunque nell'ambiente del Motomondiale [2].

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 125Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
125 MBA - - - Rit - - - - - - - - - 0
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
125 MBA 19 - - - - - - - - - 0
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
125 MBA 8 14 7 5 Rit 4 6 NE Rit 3 Rit NE 36[3]
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
125 MBA - 10 Rit 9 Rit Rit Rit 4 14 4 Rit Rit NE NE 19[4] 13º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
125 MBA NE 3 Rit 5 4 6 2 Rit Rit 9 10 1 59[5]
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
125 MBA NE 2 Rit NE Rit 7 NE - NE 5 4 1 45[6]
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
125 MBA NE NE 3 10[7] 12º
1990 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Gazzaniga 20 NE 11 9 8 12 12 10 6 Rit 44[8] 14º
1991 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Gazzaniga 28 12 NE Rit 24 13 14 23 Rit 22 19 11 7 NE 27[9] 18º
1992 Classe Moto                           Punti Pos.
125 Gazzaniga Rit 0
1993 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Honda NP 21 Rit NP 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 250Modifica

1983 Classe Moto                         Punti Pos.
250 MBA 15 0
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
250 MBA Rit NQ 7 4[10] 25º
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Garelli 13 6 Rit Rit 5[11] 22º
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Garelli 11 10 26 8 4 Rit NE 12[12] 15º
1987 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Garelli 19 10 9 12 8 11 15 6[13] 19º
1988 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Yamaha e Gazzaniga 8 Rit 10 5 Rit 9 12[14] 26º
1989 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda 18 Rit 9 2[15] 39º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica